Menu

Alleanza per lo sviluppo aerospaziale lungo la "Nuova Via della Seta". Il Politecnico tra i protagonisti

Nei giorni 3 e 4 settembre 2019 il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Aerospaziali del Politecnico di Milano ospiterà il Consiglio e l'Assemblea Generale della "Belt and Road - Aerospace Innovation Alliance" (BRAIA). Questa alleanza, parte della iniziativa cinese della "Nuova Via della Seta", è stata fondata nell'Aprile del 2017 su iniziativa della Northwestern Polytechnical University e dalla Chinese Society of Astronautics. Attualmente questa alleanza conta sulla collaborazione di più di 50 entità pubbliche e private dei settori aeronautico e spaziale, provenienti da diversi paesi tra cui USA, UK, Francia, Spagna, Belgio, Italia, Algeria, Egitto, Ucraina, Russia, Cina, Pakistan, Bangladesh e Australia. Questa alleanza promuove lo scambio culturale e la collaborazione tra i membri a ogni livello, mediante l'organizzazione di workshops, conferenze, meeting, settimane di studio e specializzazione, concorsi internazionali, ecc.

Il Politecnico di Milano e, più specificatamente, il Dipartimento di Science e Tecnologie Aerospaziali è stato tra i fondatori di questa iniziativa ed è stato recentemente eletto membro del Consiglio Generale e del Consiglio Direttivo. L'evento ospitato presso POLIMI è la prima Assemblea Generale tenuta fuori dai confini Cinesi e raccoglierà rettori, direttori, rappresentanti di alto livello, esperti, e professori da tutto il mondo per discutere delle prospettive future dell'aerospazio e delle possibili azioni da intraprendere per supportarne uno sviluppo tecnologico collaborativo.


To Content